Chi siamo

La Pàropos Società Cooperativa è stata fondata nel giugno del 2010 da un gruppo di giovani studiosi di archeologia con diverse specializzazioni, con l’intento di promuovere e diffondere una cultura archeologica responsabile ed attenta alle testimonianze del passato. Inserita negli elenchi delle società di fiducia delle Soprintendenze Archeologiche della Sicilia ed al n° 3113 dell’elenco degli operatori economici del MIBACT autorizzati alla redazione del documento di Archeologia Preventiva, ha come oggetto la prestazione di servizi d’opera, di consulenza e coordinamento in molteplici settori: ricerche e scavi archeologici nell’ambito delle norme di legge in merito alle politiche di gestione, tutela e valorizzazione dei beni culturali, ivi compreso lo studio ed il restauro di reperti, corredato di documentazione ed eventuale pubblicazione.

La Pàropos Società Cooperativa offre assistenza nell’ambito di allestimenti museali svolgendo la sua attività a supporto delle pubbliche amministrazioni, delle aziende private concessionarie di opere e servizi.

Con l’obiettivo di fornire ai Clienti un completo corollario di competenze per una corretta gestione dell’indagine archeologica, la Pàropos Società Cooperativa dispone di attrezzature e strumentazioni di elevato livello tecnologico (GPS RTK, droni, stazioni totali, magnetometro) e si avvale di diverse figure professionali autonome (architetti, geologi, antropologi, paleobotanici, restauratori, topografi).

Particolare attenzione dedica alla didattica dei Beni Culturali con corsi e laboratori per scuole, pubblicazioni e pannelli illustrati a mano. Organizza corsi di formazione e manifestazioni culturali, allestisce mostre e musei, progetta itinerari turistico – culturali. Offre consulenza in fase di progettazione di lavori pubblici e privati (analisi del rischio archeologico) applicando i nuovi criteri e le nuove normative relative all’archeologia preventiva.

La Pàropos Società Cooperativa si propone come struttura qualificata, in grado di indagare, salvaguardare e valorizzare il bene archeologico, di effettuare ricerche scientifiche, supportare operativamente pianificazioni pubbliche e private, esercitare didattiche a differenti livelli.